Quali criteri sono validi per scegliere un’impresa di pulizia?

Non dipende dalla città dove siete quanto sia difficile scegliere un’impresa di pulizie: Milano, Torino, Firenze, non è certo avere scelta il problema, quanto l’opposto, ossia identificare – soprattutto da profani alla prima esperienza – qualche valido criterio per discriminare offerte che possono parere molto simili, e identificare quale sia l’azienda che fa al caso vostro, sia per i servizi che offre, sia per il prezzo, sia per affidabilità. Ma su cosa possiamo basarci?

La dimensione
Cominciamo con un semplice confronto di dimensioni fra la nostra azienda e l’impresa di pulizie che stiamo considerando. Abbiamo un palazzo di quattro piani e tre capannoni, da pulire ogni giorno? Allora probabilmente quella piccola impresa di due persone non è, a prescindere dalla sua offerta economica, il partner che ci serve. E allo stesso modo, il vostro piccolo studio legale non ha probabilmente nessun motivo di lavorare con le grandi squadre di un colosso del settore.

I servizi
Qui occorre molta attenzione e un po’ di ragionamento, specie se si è alla prima esperienza. Domandatevi quali servizi vi occorrano veramente, facendo riferimento alla vostra realtà quotidiana: e poi comparate questa lista e quella dell’offerta fattavi. L’impresa è forte e qualificata su quello che vi occorre? Avete l’imbarazzo della scelta, quindi ha senso cercare un incrocio ideale. Valutate soprattutto con grande cura l’attenzione che l’impresa pone a pianificare il lavoro nel tempo con regolarità fin dalla prima offerta, prevedendo interventi e tempistiche, perché è uno dei migliori segnali di serietà. Oltre a questo, natauralmente, accertatevi che disponga delle competenze necessarie al vostro ambiente specifico, se particolare, e che sappia adattare i propri interventi ai vostri tempi disponibili.

Il costo
Il budget, purtroppo, non è mai un elemento trascurabile. Non vi consigliamo di cercare il risparmio a tutti i costi, naturalmente: un buon servizio ha un giusto prezzo, e cercare di eluderlo significa, alla lunga, capitare nella situazione di dover recuperare errori e danni con spese ben maggiori. Ma se siete ad un impasse fra aziende concorrenti, o ancora se non riuscite a decidere quali servizi richiedere effettivamente, valutare in base al valore economico dell’offerta fattavi è un criterio che può funzionare in maniera efficace.