Recupero e riciclaggio del legno: informazioni utili

Marzo 12, 2021 by Nessun commento

In Europa, tutti i materiali a fine vita sono soggetti a una serie di leggi complesse. Questa legislazione può consentire il riutilizzo, il riciclaggio e lo smaltimento sicuro del legno trattato. La legislazione e l'attuazione della legislazione negli Stati membri dovrebbero essere consultate per stabilire le condizioni alle quali le possibilità generali possono essere utilizzate in ciascuno Stato membro.

La valutazione del recupero, del riciclaggio e dello smaltimento del legno trattato può essere influenzata anche da eventuali rivestimenti (pitture, vernici, ecc.) applicati al legno dopo il trattamento. Per tale ragione, il nostro consiglio è quello di incoraggiare l'implementazione delle opzioni della gerarchia dei rifiuti dell'UE per tutti i materiali nel seguente ordine:

  • Riduzione.
  • Riutilizzo.
  • Riciclo.
  • Smaltimento.

Recupero e riciclaggio del legno trattato

Per quanto riguarda il recupero e il riciclaggio del legno trattato vale quanto segue:

Riutilizzo

Il legno trattato o parti di legno trattato possono essere ancora utilizzabili al termine dell'uso originale. Le parti sane di questi legni possono essere riutilizzate negli usi finali per i quali sono adeguatamente protette.

Riciclo

La risorsa legno trattata può essere "riciclata" mediante recupero energetico. Tuttavia, l'atteggiamento nei confronti dell'incenerimento dei materiali a fine vita è molto variabile in Europa. In diversi Stati membri questa è l'opzione preferita. Il riciclaggio del legno trattato mediante cippatura e utilizzo di prodotti non è generalmente considerato un'opzione. Questo vale poiché il legno trattato e il legno non trattato potrebbero essere mescolati in proporzioni sconosciute per produrre prodotti non caratterizzati.

Smaltimento

Il legno trattato può essere ricoperto di terra o incenerito senza recupero di energia. Gli atteggiamenti verso queste due tipologie di smaltimento variano tra gli Stati membri. Alcuni trattamenti del legno possono comportare la classificazione dei rifiuti come pericolosi.

Smaltimento ecologico dei rifiuti di legno

Il recupero materiale degli scarti di legno è interessante dal punto di vista ecologico. Questo perché si risparmiano risorse naturali sostituendo il legno fresco con quello usato. Ed è ancora possibile valorizzare termicamente i derivati ​​del legno dopo l'uso, che rappresenta un utilizzo a cascata di questa risorsa.

Se si vuole garantire che il processo sia conforme al rispetto dell'ambiente, è necessario garantire, tramite il controllo di qualità, che nessun inquinante eventualmente contenuto nel rivestimento o nell'impregnante del legno utilizzato non vada a finire nei prodotti in legno che sono fatti da esso.

È quindi fondamentale non mescolare i rifiuti di legno, ma al contrario, raccoglierli e smaltirli separatamente. Ad esempio sarebbe utile fare lo smaltimento rami e foglie separandolo dai grossi arbusti e rami.

Per ogni processo di smaltimento, in ogni fase del trattamento, si tratta di soddisfare requisiti specifici relativi alla compatibilità con l'ambiente. Per i rifiuti di legno, viene fatta una distinzione tra i seguenti processi e fasi di trattamento:

  • Selezione, frantumazione e stoccaggio intermedio.
  • Controllo di qualità.
  • Recupero materiale.
  • Recupero termico.