PELLE GRASSA: CURE NATURALI PER COMBATTERE ECCESSO DI SEBO E PUNTI NERI

Luglio 20, 2021 by Nessun commento

La pelle grassa è una situazione della cute dovuta a un’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee che si trovano nel derma. E’ importante saperla riconoscere in modo da poter poi adottare la skin care più adatta.

I problemi della pelle grassa

La produzione di sebo è fisiologica ed ha un’importanza fondamentale. Le ghiandole sebacee che si trovano nel derma producono una sostanza oleosa che ha il compito di ammorbidire la pelle e di creare uno strato protettivo per difenderla dall’aggressione degli agenti esterni come, ad esempio, esposizione al sole, vento, sbalzi di temperatura, l’aria secca dei climatizzatori o del riscaldamento…

Quando però ci troviamo in presenza di una produzione eccessiva andiamo incontro a diversi problemi, come:

  • Colorito spento
  • Pelle del viso lucida e untuosa
  • Comparsa di imperfezioni come brufoli, pori dilatati o punti neri
  • Tendenza alla comparsa di acne
  • Scarsa tenuta del make up

La pelle grassa, per chi ne soffre, è una tortura. 

Come riconoscere la pelle grassa

Capire il proprio tipo di pelle è la cosa migliore per impostare una routine adeguata di detersione, creme trattanti e cosmesi. Ma come fare a capire se si soffre del problema della pelle grassa? Basta fare un semplice test! Ti servirà una semplice velina, di quelle che usi per il trucco. Prendine una asciutta e pulita e premi per qualche istante contro il viso. Se trovi delle tracce di unto o particolarmente umide saprai di avere la pelle grassa. Ricorda però che, a differenza della pelle mista che si limita a fronte, naso e mento (classica zona a T), la pelle grassa interessa tutto il volto. 

Le cause della pelle grassa

Come mai ci sono persone, indipendentemente dall’età, che soffrono di pelle grassa? Vediamo insieme le cause più comuni:

  • Ereditarietà: cioè la predisposizione famigliare;
  • Scompensi ormonali: soprattutto durante la pubertà, le mestruazioni, la gravidanza
  • Farmaci: alcuni farmaci possono modificare il livello ormonale. Ne sono un classico esempio il cortisone o la pillola
  • Stress: prova a pensarci, nei periodi di maggiore stress la tua pelle ne risente ed è più facile veder spuntare i tanto odiati brufoli
  • Alimentazione squilibrata: il consumo di cibi ricchi di grassi e zuccheri incide negativamente sulla salute della pelle, soprattutto di quella grassa;
  • Cosmesi errata: chi soffre di pelle grassa spesso fa l’errore di optare per detergenti aggressivi finendo, però, per ottenere l’effetto contrario a quello voluto

Le diverse tipologie di pelle grassa

Si fa presto a dire ‘pelle grassa’ ma in realtà le condizioni della pelle possono essere molto diverse. Abbiamo infatti:

  • Pelle oleosa o, nei casi peggiori, seborroica: il sebo in eccesso rende la pelle lucida ed i pori della pelle sono parecchio dilatati
  • Asfittica: il sebo, in questo caso, sarà denso e molto oleoso. Andrà ad ostruire i follicoli portando alla formazione di comedoni. Quando i comedoni sono chiusi si può parlare di punti bianchi, quando sono aperti di punto nero. Attenzione a non farvi ingannare! In questo caso il sebo rimane intrappolato nei follicoli e la pelle appare secca e ruvida.
  • Pelle Mista: la pelle mista non è uniforme e si presenta con zone molto grasse (solitamente la zona a T: mento, naso e fronte) e zone molto secche
  • Acneica: Siamo in presenza di reazioni infiammatorie importanti che portano alla formazione di pustole

Olio essenziale al timo per tenere la pelle grassa sotto controllo

Innanzitutto, è fondamentale detergere il viso con prodotti delicati e dalle proprietà sebo regolatrici. Ricordate sempre che anche la pelle grassa ha bisogno di essere idratata. Basta saper scegliere la crema più adatta! Optate per un prodotto leggero e non comedogenico, senza olii artificiali o paraffina.

Come si può leggere in modo approfondito sul blog di aromaterapia è possibile sfruttare le proprietà dell’olio essenziale di Timo per migliorare lo stato della pelle grassa. L’olio essenziale di timo si estrae dalle foglie e dai fiori per distillazione in corrente di vapore ed è un valido aiuto per regolarizzare la pelle grassa. Ha infatti proprietà astringenti in grado di riequilibrare il ph della pelle grassa. Perfetto per trattare brufoli e acne.

Un altro olio molto valido nella lotta a pelle grassa e, più in particolare, ai brufoli è il prezioso olio di tea tree. L’olio essenziale tea tree, estratto dalle foglie dalla pianta melaleuca alternifolia, può essere applicato puro sulla pelle. In caso di acne, una goccia sul brufolo, permetterà di farlo sparire in breve tempo.